NAPOLI – Il Comune di Napoli ha dato il via alle assunzioni nel corpo della Polizia Locale, peccato che con nove anni di distanza dal concorso. La vicenda sembrerebbe paradossale ma ha una spiegazione.

Solo quest’anno la manovra finanziaria ha dato il via libera allo scorrimento della graduatoria quasi decennale.

Su 96 posti disponibili di vigile urbano appena 53 hanno accettato. Evidentemente, molti dei corsisti hanno trovato un altro impiego.

C’è infatti da dire che l’assunzione proposta dal Municipio è per soli 24 mesi. Dei 53 che hanno accettato l’incarico, 45 entreranno in servizio di questi 36 vigili urbani saranno destinati alla periferia, gli altri entreranno in ufficio. Nonostante i nuovi innesti, resta ancora esiguo il numero degli agenti di polizia locale presente nel comando di Napoli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here